Accesso all'informazione

Accesso all'informazione

Novità (2)

Notizie 4 agosto 2023

Scarica la nuova app Municipium

Facile da usare, completa, personalizzabile e integrata con il sito comunale, Municipium è molto più di un’app: è una piattaforma multicanale che semplifica il coordinamento tra gli uffici e agevola il dialogo tra Comune e cittadini.

Avvisi 31 luglio 2023

Raccolta delle sottoscrizioni relative ai Referendum abrogativi

Si informano i cittadini che la raccolta delle sottoscrizioni relative ai Referendum abrogativi è prevista dal lunedì al sabato dalle ore 09:30 alle ore 13:30 (presso la sede del servizio anagrafico, Piazza Mazzini n. 1).

Amministrazione (3)

Il servizio tributi si occupa della gestione delle imposte e tasse comunali, quali IMU, tassa rifiuti, pubblicità, affissione ed occupazione suolo pubblico.

Vai alla Pagina

La Segreteria Generale è l'ufficio che si occupa di gestire i rapporti tra l'Amministrazione e tutti i servizi comunali.

Vai alla Pagina

Il Consiglio comunale è l'assemblea pubblica rappresentativa dei cittadini di un Comune, che lo nominano direttamente eleggendone il Sindaco e i consiglieri.

Vai alla Pagina

Servizi (14)

Procedimento di rilascio dei codici PIN e PUK a seguito di smarrimento

Vai alla Pagina

Procedimento di riesame dell'opposizione all'accesso civico generalizzato da parte di controinteressati

Vai alla Pagina

Procedimento di opposizione all'accesso civico generalizzato da parte di controinteressati

Vai alla Pagina

Documenti (2)

Direttive, circolari, programmi, istruzioni e ogni atto che dispone in generale sulla organizzazione, sulle funzioni, sugli obiettivi e sui procedimenti dell'Ente

Vai alla Pagina

È l'atto normativo fondamentale del Comune, che ne rappresenta il potere di auto-organizzazione. Attraverso l'approvazione dello Statuto il Comune si dà le regole relative alla sua amministrazione interna, ai fini e ai mezzi per conseguirli.

Vai alla Pagina

Vivere il comune (1)

Municipio

Il Palazzo Comunale, robusto, austero, fabbrica tardo-settecentesca (1792, architetto Virginio Bracci), ma ai piani terreni i recenti restauri fanno riemergere un affresco (1622) di stemmi e cappelli vescovili con nappe rosse e verdi: la sala del potere.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot